giovedì 13 giugno 2013

Bertil Vallien 8 Rooms Palazzo Guinigi, Lucca

Per i gentili ospiti di Villa Amoroni riduzione sul prezzo di ingresso

Luogo: Palazzo Guinigi, via Guinigi 29 Lucca Italy Date: 20 Aprile 1 Settembre 2013

Progetto ideato e curato da LALLA’S JOIN di STEFANIA TROLLI e ADRIANO BERENGO
In collaborazione con KOSTA BODA e FRANCESCA GIUBILEI
Promosso e organizzato dalla ASSOCIAZIONE SAN CRISTOFORO ArtPhilosophyScienceSpirituality In collaborazione con COMUNE DI LUCCA
Coordinamento generale di ARTURO NARDINI

L’Associazione San Cristoforo ha inaugurato sabato 20 aprile la mostra, ideata e coordinata da Lalla’s Join di Stefania Trolli e Adriano Berengo, organizzata e promossa dall’Associazione stessa in collaborazione con il Comune di Lucca, che presenta, nello storico Palazzo lucchese, circa sessanta opere in vetro realizzate da Vallien nel corso della sua carriera presso gli studi svedesi di Kosta Boda, partner produttivo per tutti i suoi lavori.

La mostra intende mettere in luce la forte relazione tra gli aspetti progettuali della sua ricerca e la concretizzazione delle idee, che divengono opere in vetro in stretta relazione e dialogo con l’ambiente che le ospita, sottolineando il particolare interesse dell’artista per il rapporto dell’uomo con l’ambiente, con la storia, con il sacro e con il tempo, insomma con i segni della società contemporanea.

L’opera di questo artista, così radicata nella tradizione scultorea e vetraria, per quanto riguarda le tecniche e il materiale, e allo stesso tempo così protesa verso la contemporaneità per le tematiche toccate, diventa un punto di vista unico e critico sulla rappresentazione esistenziale dell’uomo contemporaneo.
Bertil Vallien, inventore di una particolare e unica tecnica di lavorazione del vetro a stampo, è il più famoso artista e designer del vetro svedese a livello internazionale. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti e le sue opere sono esposte nei musei di tutto il mondo.

“Ci sono temi che ritornano continuamente nel mio lavoro. [...] Come la forma della barca. Questa è importante per me come la tela lo è per il pittore. Un portatore di storie e ricordi. Faccio barche che naufragano attraverso i ricordi e i sogni. Le mie barche non richiedono latitudini per navigare, [...] si dirigono verso gli orizzonti della fantasia. Una barca vetrificata, una per Mosè, una per un capo Vichingo.”

Periodo Mostra Luogo
Orario Mostra Informazioni Ufficio Stampa

20 Aprile 1 Settembre 2013

Palazzo Guinigi, Via Guinigi 29 - Lucca mar - dom 10.00 - 18.00


Tel. + 39 0583 957660 Studio Contatto Studio Headline

info@artscristoforolucca.com www.artscristoforolucca.com uffstampa1@artscristoforolucca.com
Tel. 055 602834 cultura@hlstampa.com 


Nessun commento:

Posta un commento